Skip to main content

Rum

Barbados rum 01

Barbados Rum

Barbados Rum

Il rum per antonomasia creato nella più iconica distilleria dell’isola di Barbados. Potente con un finale lunghissimo, un rum strepitoso da abbinare a un eccellente sigaro caraibico.

Storia

Nel 1995 Sir David Seale scommise sull’acquisto di uno zuccherificio il cui edificio più antico risale al 1636 ed era in gran parte decrepito. La sua intuizione ha dato i suoi frutti e quel sito è diventato la Foursquare Distillery, ora si distingue come una delle distillerie di rum più moderne e allo stesso tempo dallo stile inconfondibile.

Le melasse provengono da diversi paesi e vengono fermentate con un processo di media durata e intensità. Successivamente la distillazione avviene sia in una doppia colonna con 40 piatti in rame, sia in un bellissimo Pot Still Forsyth Double Retort con una piccola colonna.

La particolarità di Foursquare è quella di effettuare la miscelazione del distillato ottenuto dai due tipi di alambicco (colonna continua e pot still) direttamente nei barili. Cuspid ha selezionato questo rum e lo ha portato a 16 anni di invecchiamento in una botte ex-bourbon.

Il bouquet è molto strutturato e pieno di sentori dolci e morbidi che sprigionano note caramellate di frutta gialla e vaniglia.

 

Fiji Rum cuspid selections 01

Fiji Rum

Fiji Rum

Questo rum è stato un coup de coeur per la sua raffinata intensità degli esteri e la sua dolcezza di frutta esotica. Ci ha portato nel cuore del Pacifico, tra acque cristalline e palme di cocco. Per innamorarci ancora una volta dei dettagli nel processo di coltivazione e di distillazione, una combinazione e un equilibrio perfetto tra natura e arte della distillazione.

S.P. Distillery

Storia

La storia della coltivazione e lavorazione dello zucchero alle Fiji risale al 1862. Il primo zuccherificio fu costruito nel 1872 a Suva e sei anni dopo ne erano in funzione altri nove. Nel 1976 la National Fiji Sugar Marketing Company Limited (FSC) ha rilevato gli zuccherifici. Attiva dal 1980, nel 1998 la distilleria è stata acquisita dalla Paradise Beverages.

L’isola è caratterizzata dalla presenza di terreni vulcanici molto ricchi che consentono di coltivare la canna da zucchero completamente biologico. Inoltre, la canna da zucchero nella piantagione della distilleria viene ancora tagliata a mano, il che porta a un succo di canna più ricco con meno tannini. In linea di massima, i rum delle Fiji sono ricchi di esteri come i rum giamaicani e sono una combinazione di aromi fruttati esotici che si fondono con note più affumicate e medicinali simili a quelle dei rum distillati alle Barbados.

Le tecniche di produzione danno vita a una melassa molto ricca e con uno zucchero di base particolarmente elevato, che ha un’influenza decisiva sul prodotto finale donandogli un sapore unico. La distillazione avviene per mezzo di alambicco tradizionale discontinuo.

Jamaica Rum 1 Cuspid Selections

Jamaica Rum

Jamaica Rum

Undisclosed Distillery in Trelawny Parish

Barbados rum con scatola 01 Lo abbiamo subito amato per la sua tipicità la sua forza ma anche per il suo equilibrio.

Storia

Trelawny, l’area in cui sorge la distilleria, rappresenta storicamente il gran crû del rum jamaicano ed è caratterizzata da un’incredibile biodiversità. La distilleria è a pochi chilometri dall’incontaminata Cockpit Country.

Fondata nel 1753, considerata una delle migliori distillerie al mondo per la sua qualità basata: sull’utilizzo della propria acqua sorgiva; sulla fermentazione prolungata caratterizzata dall’utilizzo di lieviti selvaggi; sulla distillazione esclusivamente in pot still di rame a distillazione discontinua e sull’assenza di alcuna adulterazione.

Prodotto nel «grand crû» di Trelawny, nel Nord Ovest della Giamaica dove ancora vivono gli ultimi coccodrilli dell’isola, è giudicato fra i più aromatici e intensi rum.

I rum definiti industriali vengono ottenuti con una distillazione continua sono quasi privi di sapore. La distillazione discontinua che caratterizza il Jamaica Rum selezionato da Cuspid permette di distillare oltre all’ alcol anche altre sostanze aromatizzanti come esteri e altri congeneri, che migrano nella condensa.

Il rum che sgorga dallo still ha un aroma, un sapore e una consistenza oleosa distintivi e si colloca in una categoria a parte con il suo sapore forte e all’olfatto profondo e coinvolgente.

Haiti rum 1 Cuspid Selections

Haiti rum

Haiti rum

Undisclosed Distillery in Port-au- Prince

L’Haiti rum è un rum speciale e raro, elegante ma sempre carico di aromi. Maturato 17 anni con invecchiamento tropicale e continentale.

Distillato dal succo di canna da zucchero risulta vellutato ma fragrante, veniva abitualmente consumato negli eleganti caffè parigini alla fine del XIX secolo durante la Belle Époque.

Storia

La distilleria sita in Port-au-Prince nasce il 18 marzo del 1862, circa 160 anni fa, il suo fondatore era originario della Charente francese, regione nota per la distillazione del Cognac. Distillato con alambicco a colonna, ha riposato in un ex bourbon barrel.

Distillato dal succo di canna questo rum offre una grande complessità in tutti i momenti della degustazione.

Demerara Rum 03 Diamond Distillery

Rum Demerara Diamond Distillery 18 Anni

Rum Demerara Diamond Distillery 18 Anni

Un single cask rum invecchiato per 18 anni proveniente dalla Guyana.

La Diamond Distillery ha conservato e ha distillato questo rum nell’antico alambicco Versailles Wooden Pot Still. Il Versailles Still è uno degli unici due del suo genere rimasti L’antico alambicco ha più di 250 anni e produce ancora uno stile di rum davvero unico simile ai suoi umili inizi alla tenuta di Versailles: incorpora uno storico corpo cilindrico in legno un collo di cigno in rame. La combinazione dell’interazione dei legni autoctoni con gli zuccheri alcolici e il riflusso dall’alambicco di rame danno come risultato un distillato di corpo molto pesante, ideale per creare la loro caratteristica distintiva di rum Demerara robusti, molto saporiti e aromatici.

Dalla botte n. 1710671 sono state ricavate solo 218 bottiglie

L’invecchiamento continentale (Scozia), la maturazione in una botte ex-bourbon e la rifinitura finale in una botte di ex-oloroso sherry, rendono questo rum una bottiglia speciale per qualsiasi collezione.

Non filtrato a freddo e non adulterato con aggiunta di coloranti, aromi e zuccheri.

Rum Barbados Saint Lucy Cuspid 09

Rum Barbados Saint Lucy 20 Anni

Rum Barbados Saint Lucy

Questo rum ha 20 anni, è stato distillato con “a double retort pot still” e maturato in una botte ex-bourbon con invecchiamento tropicale e continentale.

La nostra scelta è stata di mantenere l’assoluta autenticità di questo rum, senza aromi, zuccheri aggiunti e coloranti e il risultato è uno spirito unico e prezioso da assaggiare chiudendo gli occhi.

Il rum più antico e leggendario del mondo, è stato prodotto nelle Barbados con passione e maestria , guadagnandosi così il titolo di “rum che ha inventato il rum”. Sapientemente realizzato con la ricca canna da zucchero e l’acqua incontaminata e filtrata dai coralli originaria dell’isola.

Lieviti naturali si sposano con il ceppo di famiglia. Nel sito collinare di St. Lucy aprono semplicemente le porte all’aria di Bajan e lasciano che la natura faccia il suo corso, popolando il mosto con il lievito per ottenere la conversione degli zuccheri in alcol. L’arte del di rum sboccia durante il processo di distillazione. Qui, i segreti di generazioni si materializzano come vapori di rum che salgono sopra l’acqua in alambicchi di rame. L’alambicco produce aromi e sapori intensi derivanti dalla doppia distillazione.

La botte numero 12 ha prodotto solo 256 bottiglie. Durante l’imbottigliamento il distillato non ha subito la filtrazione a freddo e non è stato adulterato.